Boris Johnson in terapia intensiva

0
71

Il primo ministro, Boris Johnson  positivo al  COVID-19, è stato trasferito al reparto di terapia intensiva dell’ospedale St Thomas di lunedì sera. Rimane cosciente in questo momento ed è stato spostato per precauzione nel caso in cui avesse bisogno di ventilazione per aiutare la sua guarigione.

Da domenica sera, il primo ministro è sotto le cure dei medici del St Thomas’ Hospital, a Londra, dopo essere stato ricoverato con sintomi persistenti di coronavirus”, ha detto un portavoce . “Nel corso di questo pomeriggio, le condizioni del primo ministro sono peggiorate e, su consiglio del suo team medico, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale”.

Il cancelliere Rishi Sunak ha twittato che ne sarebbe “uscito ancora più forte” e ha offerto il suo pensiero alla compagna incinta di Johnson, Carrie Symonds.

 

Comments are closed.