Paniere Istat. Cresce l’inflazione e tra i nuovi prodotti il servizio per barba e baffi

0
41

La nuova stima dell’Istat sul paniere dei prodotti per valutare il calcolo degli indici dei prezzi ai consumi, riserva qualche sorpresa.

Tra i prodotti inseriti ci sono il monopattino elettrico (nel settore delle biciclette), le auto elettriche, la consegna dei pasti a domicilio e il Sushi take away. Nel mese di gennaio – rende noto l’istituto – l’inflazione ha registrato un aumento dello 0,2 rispetto al mese scorso e dello 0,6 su base annua con una lieve accelerazione in percentuale.

L’Istat spiega che la lieve accelerazione è dovuta principalmente alla mancata regolamentazione dei beni energetici e dei servizi relativi ai trasporti. Tali andamenti sono stati mitigati dalla flessione più evidente dei beni energetici regolamentati, dei servizi ricreativi e culturali e della cura della persona.

Il famoso “carrello della spesa” – che include i prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona – ha registrato, sempre nel mese di gennaio, un aumento dello 0,9% sempre su base annua.

Per quanto riguarda il 2020 l’Istat ha comunicato che sono 1.681 i prodotti elementari inseriti nel paniere utilizzato per gli indici dei prezzi al consumo. Tra i nuovi prodotti, oltre quelli già citati, gli apparecchi acustici, i trattamenti estetici per uomo, la lavatura e le stiratura della camicia, la semi permanente e il servizio per barba e baffi.

C’è da segnalare che tra le principali novità del 2020 c’è l’ampliamento dell’utilizzo dei prezzi registrati alle casse mediante scannerizzazione dei codici a barre, e i nuovi canali distributivi del commercio al dettaglio della grande distribuzione organizzata.

Leave a reply